E’ Bonucci l’attuale problema del Milan?

Quattro a uno al Chievo e tre punti che servivano come il pane a questo Milan di Montella per continuare ad alimentare la speranza alla ricerca dei punti necessari per rimanere agganciato al gruppo di testa.

Non era facile nella situazione in cui si trovavano i rossoneri andare a Verona sul campo di un Chievo temporaneamente (e meritatamente) davanti in classifica e fare bottino pieno.

Forse, i più, ritenevano la vittoria quasi un’impresa vista l’assenza per squalifica del capitano Leonardo Bonucci.

E se invece fosse lui il vero attuale problema del Milan?

Col difensore prelevato dalla Juventus in campo, il Milan, è sempre sembrato una squadra senza una vera identità di gioco e con tante pedine adattate ad un modulo che permettesse al centrale viterbese di trovare la più ideale collocazione all’interno dello scacchiere di Montella.

Esperimenti a non finire, titolari non definiti e continua ricerca di soluzioni adatte al nuovo schema sembravano aver fatto perdere certezze e rendimento a tutti gli altri giocatori che hanno inanellato una serie di brutte prestazioni condite da risultati che hanno messo sulla graticola l’allenatore.

Sia chiaro, non si vuole discutere il valore tecnico di un giocatore eletto dalla Fifa questa settimana nella Top 11 del Mondo, ma la domanda è riferita al modo in cui il suo arrivo al Milan abbia in qualche modo “schiavizzato” tutto l’ambiente.

Vedere una squadra giocare continuamente all’indietro cercando i lanci lunghi del proprio difensore centrale non era proprio uno spettacolo decoroso e fa rumore il fatto che la sua assenza dalla formazione abbia ridato gol, solidità, certezze e gioco alla formazione di Montella.

Ovviamente non si possono ridurre tutti i giudizi ad una singola partita, però sarebbe curioso vedere come sarebbe preso dall’ambiente rossonero un risultato positivo sabato senza il nuovo capitano del Milan in campo.

Ambiente che ha ritrovato entusiasmo e voglia soprattutto grazie a un super Suso che ha letteralmente trascinato i suoi a Verona con una prestazione sontuosa condita da gol, assist e gol propiziato.

E adesso il Milan aspetta la Juventus Sabato a San Siro, e siamo tutti curiosi di vedere quale delle due squadre trarrà beneficio dall’assenza di Leonardo Bonucci.

Andrea Petrarulo

 

E’ Bonucci l’attuale problema del Milan?
Share this post