Gonzalo Higuain, la Juve ritrova il suo squalo a San Siro.

Gli hanno detto che era grasso, lento, che non valeva 90 milioni e l’avevano pure messo in discussione.

Sembrava aver patito il colpo Gonzalo, autore di un avvio di stagione sicuramente da dimenticare condito da prestazioni opache e svogliate dove risultava marcabile e non riusciva mai a liberare il suo micidiale tiro.

Era stato pure ripreso da Allegri pubblicamente prima a mezzo stampa e poi con una panchina che sembrava avergli ridato la grinta che da sempre lo ha contraddistinto. Come se non bastasse, gli altri bomber del campionato a suon di gol hanno pure cominciato a far vacillare il suo incredibile record di reti in una singola stagione firmato a Napoli sotto la guida di Maurizio Sarri.

E lui, Gonzalo, ha ritrovato la rabbia e ha reagito. Come sa fare solo lui: a San Siro, da fenomeno, tramortendo quasi definitivamente ogni speranza di gloria del nuovo Milan.

Ma Higuain non ha solamente fatto una doppietta importante per se stesso, il Pipita ha infatti messo paura alle rivali più grandi in Serie A, ridando speranza di gloria alla Juventus che da tempo lo aspettava così cannibale e motivato.

Ne sono state dette tante su di lui, e forse anche giustamente visto tutto quello che ha dimostrato in questi anni nel nostro campionato. Tutti hanno cercato di capire il motivo del suo appannamento e la “colpa” era stata addossata soprattutto al resto della squadra rea di non servirlo a dovere per sfruttarlo nella maniera migliore.

Eppure la rinascita di Higuain sembra derivare proprio dal contrario, dal suo moto perpetuo e rapido alla ricerca del pallone che ultimamente sembrava aver perduto.

Il Pipita, infatti, non attaccava più la palla come abbiamo ammirato fare in occasione del primo gol contro il Milan, e i difensori sembravano essere ormai capaci di contenerlo facilmente.

Con due perle di tecnica e ferocia Gonzalo supera i cento gol in Serie A, la Juventus ritrova il suo fenomeno e il campionato emette un verdetto chiaro per le rivali dei bianconeri: per conquistare lo scudetto bisogna lottare fino in fondo con la Juve.

Andrea Petrarulo

Gonzalo Higuain, la Juve ritrova il suo squalo a San Siro.
Share this post